Come Aprire una Posta Privata in Franchising

Vi vogliamo parlare di una forma di franchising legata ai tipici servizi postali. Dopo lo scompartimento di Poste Italiane lo Stato ha consentito ai privati di poter aprire un ufficio postale privato.
Nell’arco di pochi anni nel belpaese sono sorte diverse aziende di franchising che consentono con un piccolo investimento di aprire un ufficio postale in grado di offrire tutti i servizi del più classico sportello dall’invio delle raccomandate alla spedizione dei pacchi fino al trasferimento di denaro all’estero (ovviamente non mancano servizi telematici, quali ad esempio: ricaricare i cellulari, schede tv o pagamento di bollettini on line).

I servizi de La nuova posta sono rivolti sia a privati che ad aziende.
Una delle aziende in franchising più conosciuta per questo sistema è la nuova posta, la quale sin dalla denominazione sociale vuol far capire la sua missione quella di offrire un servizio di qualità, preciso ed economico al tempo stesso. Senza dover attendere lunghe file e con la garanzia che tutto ciò che verrà affidato all’affiliato di un ufficio La nuova posta giungerà a destinazione.

I costi per aprire un ufficio postale privato con La nuova posta sono minimi, rispetto ad altri operatori che lavorano nello stesso settore, non richiede alcuna royalties sul fatturato, offrendo formazione gratuita e aggiornamenti post – apertura. La trasparenza de La nuova posta consentirà ad un nuovo imprenditore di ottenere il rilascio delle licenze e delle autorizzazioni necessarie per intraprendere l’attività. La nuova posta offre supporto costante ad ogni affiliato, fornendo consulenza sull’ubicazione dove sorgerà il nuovo ufficio postale privato; progettando l’allestimento; formando con corsi gratuiti e aggiornamenti costanti il personale addetto; Componentistica hardware e software originale con licenza.

Per mettersi in contatto direttamente con un consulente de La nuova Posta, visitare il sito nella sezione Franchising e riempire il modulo dei contatti.

Come Lavorare in Plasmon

Plasmon è una multinazionale attiva da anni nel settore alimentare e che ha alle spalle 100 anni di storia e di esperienza. Ogni giorno questa società cerca personale per le seguenti aree:

– Amministrazione

– Finanza

– Controllo

– Operation – engineering

– HR

Le opportunità di lavoro proposte da Plasmon sono rivolte a tutti i candidati che hanno maturano precedenti esperienze di lavoro in questo settore e che siano laureati in ingegneria gestionale o in economica.

Per i neolaureati è disponibile una sola eccezione, ovvero la possibilità di essere integrati come stagisti, in questo caso non viene richiesta alcun tipo di esperienza. Tutte le selezioni attualmente attive, prevedono l’inserimento in azienda presso la sede di Milano.

Periodicamente Plasmon ricerca Manager Support, il candidato dovrà supportare i processi di implementazione e di amministrazione del KPIs e del dashboard. I compiti principali riguarderanno il supporto IPM nella creazione e gestione di procedure diverse in abito aziendale.

Si ricerca anche personale per la gestione e lo sviluppo delle attività legale ai piani on demand per le Business Units interne, riguardanti anche il settore marketing.

I requisiti richiesti ai candidati sono:

– Forte propensione all’analisi

– Attitudine al problem solving

– Buona predisposizione ai rapporti interpersonali

– Controllo proattivo.

Molto interessante.

Come Scaricare Modello Curriculum Europeo

Quante volte hai letto del CV Europass mentre eri alla ricerca di un lavoro? Sono certo che ti è capitato spesso, dato che questo modello di curriculum viene richiesto dalle aziende per capire quali sono le qualifiche di una determinata persona. Non sai come scaricare modello curriculum europeo o come redigerlo? Non temere, oggi sono qui per darti una mano a riguardo!

I curriculum in formato europeo non sono richiesti obbligatoriamente dalle aziende, ma sono molto graditi poiché consentono di vedere subito le informazioni principali come le esperienze di lavoro, il livello di conoscenza di una lingua specifica e così via. Se fino ad ora hai utilizzato un altro modello e desideri cambiare, i consigli che sto per darti ti torneranno utilissimi!

Non intendi scaricare alcun programma nel tuo computer per redigere il curriculum? No problem, collegati nel sito web Europass e fai clic sul pulsante Crea il tuo CV online. Come puoi notare il modello è personalizzabile: dalla barra di sinistra inserisci il segno di spunta vicino alle sezioni che intendi includere, altrimenti rimuovi la spunta se ci sono delle informazioni di poco conto e che non vuoi includere nel file.

Per compilare il modulo che ti viene proposto devi semplicemente premere sul campo di testo e digitare le informazioni. Per salvare le modifiche, invece, premi sul pulsante Salva che trovi situato in basso alla schermata. E’ possibile pure allegare un file (come la copia del diploma, della laurea etc) inserendo il segno di spunta vicino ad Allegati e cliccando sul pulsante Upload file(s).

I formati supportati per l’upload sono PDF, PNG e JPG e si possono caricare i file che non pesano oltre 2 MB. Non appena hai completato tutti i campi del modulo, ricordati di realizzare una lettera di presentazione. Come hai visto in precedenza, anche adesso potrai decidere tu stesso quali sono i campi da inserire e quali no.

Se invece hai intenzione di lavorare offline sul tuo curriculum perché non hai a disposizione una connessione ad internet, o più semplicemente ti trovi maggiormente comodo, apri questo link ed esegui il download del file in lingua italiana. In questo modo potrai lavorare sul tuo curriculum direttamente con Microsoft Word o LibreOffice / OpenOffice. Questo è tutto, buona fortuna per la ricerca del tuo nuovo lavoro.

Come Guadagnare con le Foto

Sicuramente avrete sentito parlare dei fenomeni “Paid to write” e “Paid to click”. Il primo non è altro che essere pagati per ciascun articolo che si va a scrivere per un sito o un blog, mentre il secondo, riguarda la remunerazione per ogni click, su poupop o link, fatto sul vostro sito o blog.

E se vi dicessi che esiste anche il “Paid to photo”? Non immaginate cos’è? Semplice! Non è altro che un sistema di guadagno online che consente di essere pagati per ogni fotografia che si fa a ogni qual genere di oggetto. Da un semplice albero, a una persona o ad un’animale. Insomma, ciò che preferite!

Ovviamente queste foto, prima di essere pagate, vanno selezionate da un team che dopo aver scelto se acquistarla o meno vi farà avere una valutazione. Questo può essere, indubbiamente, un fenomeno molto amato da chi, per passione o per lavoro, scatta tantissime foto. Grazie a questo sistema di guadagno online avrete così la possibilità di sfruttare al massimo il vostro hobby! Purtroppo, come accennato prima, non tutte le foto verranno acquistate. Questo sistema, quindi, potrà sia farvi guadagnare che, vista la rigida selezione per oggetti, inquadrature, colori e altro, abituarvi a fare delle foto di maggiore qualità e che possono interessare maggiormente un pubblico di qualsiasi tipo.

I siti che consentono questo tipo di guadagno online non sono molti, ma uno dei più famosi è indubbiamente DreamsTime.
Impugnate la vostra fotocamera e aprite il vostro portafoglio.

Come Lavorare in Bosch

Bosch è un’azienda conosciuta in tutto il mondo che si occupa di diversi settori di attività. Le innovazioni realizzate dall’azienda nascono come tecnologia per la vita, la qualità, le prestazioni e l’affidabilità sono il valore aggiunto che Bosch offre alle persone e all’ambiente.

L’obiettivo aziendale è quello di migliorare la qualità della vita, utilizzando i prodotti Bosch. Stiamo parlando di un Know How tecnologico sempre all’avanguardia che pensa alla crescita sostenibile. Lavorare in questo gruppo, significa entrare a far parte di un’azienda leader nel campo delle tecnologie e dei servizi.

Bosch è presente in oltre 60 paesi in tutto il mondo, nel 2011 ha ottenuto 51,4 miliardi di euro di fatturato e i dipendenti italiani sono 303.200. Stiamo parlando di una società privata che ha la possibilità di essere indipendente sul piano finanziario, pian fianco in un’ottica di lungo periodo e investire nel futuro.

La conferma arriva dal fatto che ogni anno, l’azienda investe 4 miliardi di euro in ricerca e sviluppo con 4.000 brevetti depositato ogni anno. I settori di attività per cui vengono ricercati i candidati sono:

– Tecnica per autoveicoli, un settore che offre le maggiori possibilità di lavoro.

– Tecnologia industriale- riguardante le tecniche di imballaggio o l’energia solare

– Beni e consumo e tecnologie costruttive, opportunità di lavoro in termotecnica e sistemi di sicurezza.

Per unirvi al team Bosch basta presentare immediatamente la candidatura online, grazie a un metodo pratico, che riduce il consumo di carta e permette all’azienda e al candidato di entrare in contatto velocemente.

Controllate la sezione posizioni aperte e cliccate su Candidati all’interno della posizione interessata, Bosch sarà lieta di ricevere la vostra candidatura e se i requisiti necessari saranno ricoperti, le possibilità di essere assunti sono piuttosto elevate.